Specchietti retrovisori, per una panoramica completa

Entrambi o uno solo degli specchietti retrovisori si è rotto, oppure sono stati vittima di un fastidioso atto di vandalismo? Quando si ha la necessità di sostituire questo fondamentale accessorio della nostra macchina, è importante, prima di procedere ad un loro acquisto, controllare esattamente quale sia lo specifico riferimento.
Non per nulla, il mercato ne propone una ampia scelta.Specchietti retrovisori
Vi sono quelli che possono essere convessi, asferici, colorati oppure che hanno in dotazione la funzione sbrinatore, ad esempio. Sulla base di queste infinite caratteristiche, è importante essere in grado di scegliere lo specchio che meglio corrisponde al montaggio della propria autovettura.
Così, al fine di determinare, o poter fare riferimento, a modelli di specchi che meglio si adattano alla propria auto, internet ci viene in aiuto. Infatti, sul web si potrà avere una più che ampia panoramica di modelli e di stili.
È da ricordare che questa tipologia di specchio, è presente tanto su una macchina quanto su una moto, come pure su mezzo pesante come un tram, un bus o un camion. La loro funzione principale è quella di favorire la sicurezza andando ad aumentare la visibilità del guidatore, sia laterale e sia posteriore.

Il loro utilizzo

In ogni tipologia di veicolo questi specchi debbono essere regolati, ovvero orientati, in maniera tale che possano fornire una piena e totale visibilità al conducente. Tale regolazione dovrà avvenire a mezzo fermo e dovrà anche avvenire in maniera proporzionalmente legata a quelle che sono le caratteristiche fisiche del guidatore.
Devono essere utilizzati tanto dentro quanto fuori i centri abitati e ogni qual volta si renda necessario il controllo posteriore della strada, in particolare prima di svoltare, cambiare corsia, prima di effettuare un sorpasso come pure durante le manovre di parcheggio.

Add Comment

Required fields are marked *. Your email address will not be published.